le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali: tensione e ultimi preparativi

Sale la tensione per il calcio d'inizio dei Mondiali in Sudafrica. Lippi: "Non so se succede, ma se succede...sul carro dei vincitori...non ci faccio salire tutti".

Mondiali in Sudafrica, sale la tensione. Dai vari ritiri delle nazionale arrivano notizie che segnalano come l'adrenalina sia ormai in circolo un po' ovunque. Nel quartier generale inglese il CT Fabio Capello ha rivolto la sua ira verso i tanti fotografi presenti nel ritiro di Bafokeng, ritenuti troppo invadenti. La collerica reazione è sfociata quando i fotografi hanno puntato i loro obiettivi sugli spogliatoi e la sala massaggi. La lavata di capo è servita ad allontanare i troppo curiosi. Non respira un'aria più leggera Marcello Lippi. Il Commissario Tecnico della nazionale azzurra non gradisce le critiche e lo scetticismo rivolti ai suoi giocatori e ha ammonito i dubbiosi: "La sfiducia di qualcuno nei nostri confronti? Non so se succede, ma se succede che le cose vanno bene sul carro dei vincitori stavolta non ci faccio salire tutti". Il più rilassato sembra essere Diego Armando Maradona. Il Pibe de oro si è divertito ad infliggere un'indimenticabile punizione ai giocatori della sua nazionale sconfitti nella partitella di allenamento. I vincitori hanno potuto infierire sui vinti con un vero e proprio "tiro al piccione", ovvero bersagliandoli con una raffica di pallonate.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: