le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali 2014: dopo il Polpo Paul il pappagallo di Ghyblj, e di Papa Francesco

Dopo il polpo Paul del 2010, anche i Mondiali 2014 in Brasile avranno un animale che tenterà di predire l'esito di ogni partita. La Rai scrittura il pappagallo Amore, di proprietà di Ghyblj, ex spogliarellista. Il pappagallo però è diventato famoso dopo che Papa Francesco l'ha accarezzato.

Dopo il polpo Paul del 2010, anche i Mondiali 2014 in Brasile avranno un animale che tenterà di predire l'esito di ogni partita. Questa volta però a tentare di lanciare il veggente animale non sarà la Germania, dove viveva il polpo Paul, deceduto il 26 ottobre 2010, ma l'Italia. E non sarà nemmeno un polpo, ma un pappagallo, quello di proprietà di Ghyblj, ex spogliarellista. Il pappagallo, chiamato Amore, è diventato famoso però lo scorso gennaio, dopo che Papa Francesco da Piazza San Pietro oltre a baciare i bambini ha preso in mano anche il pennuto. "E' tutto partito dall'incontro con il Papa" ammette Francesco Lombardi, nome d'arte Ghyblj, che nel curriculum vanta anche un'esperienza come presidente del consiglio comunale di Trezzano (Milano). Il pappagallo Amore è infatti dapprima approdato al DopoFestival di Sanremo ed ora è stato scritturato nuovamente dalla Rai per pronosticare i Mondiali 2014. Durante la trasmissione Estate in diretta, infatti, il pappagallo dovrà scegliere di volta in volta la squadra vincente dei vari gironi dei Mondiali 2014 in Brasile. E siccome il pappagallo Amore non sembra essere in grado di parlare, cercherà di indovinare scegliendo da un campo di calcio in miniatura la bandierina della squadra vincente.

© riproduzione riservata | online: | update: 31/05/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Mondiali 2014: dopo il Polpo Paul il pappagallo di Ghyblj, e di Papa Francesco
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI