le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali 2014: Italia batte Inghilterra nonostante il caldo da "allucinazioni"

Gli azzurri battono per 2 a 1 l'Inghilterra al loro esordio in questi Mondiali 2014 del Brasile. Mario Balotelli è stato eletto the man of the match per il gol vittoria. Andrea Pirlo ammette che con "Verratti è andata benissimo" mentre Daniele De Rossi sottolinea: "Assurdo permettere un esordio mondiale con questo clima, ora vedremo se sarà il caso di ricorrere al turn-over per recuperare".

Gli azzurri battono per 2 a 1 l'Inghilterra al loro esordio in questi Mondiali 2014 del Brasile. Mario Balotelli è stato eletto the man of the match per il gol vittoria. "Lo dedico alla mia fidanzata Fanny - sottolinea SuperMario - siamo forti e dovranno avere paura di noi". La strada verso il successo l'ha aperta Claudio Marchisio con uno splendido gol: "Questa squadra ha un grande carattere - dice il centrocampista azzurro - dopo il vantaggio siamo andati tutti ad abbracciare Gigi Buffon perchè lui è sempre con noi. Comunque faceva un caldo bestiale, a volte sembrava avessimo le allucinazioni". Andrea Pirlo, ancora tra i migliori e vicino al terzo gol con la sua classica punizione finita sulla traversa, promuove la formula del doppio play: "Con Verratti è andata benissimo. L'Italia è stata coraggiosa ed ha voluto imporre il gioco. Ci siamo riusciti". Applausi per Salvatore Sirigu chiamato al non facile compito di sostituire Buffon: "Questa mattina ero nervoso -ammette - ma Gigi mi ha incoraggiato. Siamo un grande gruppo". Chiude Daniele De Rossi, diga insuperabile davanti alla difesa: "Siamo una squadra con un carattere incredibile. Però oggi era molto difficile giocare. Assurdo permettere un esordio mondiale con questo clima, ora vedremo se sarà il caso di ricorrere al turn-over per recuperare".

© riproduzione riservata | online: | update: 15/06/2014

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Mondiali 2014: Italia batte Inghilterra nonostante il caldo da "allucinazioni"
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI