le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali 2014 Inghilterra Italia, Prandelli: dominare in mezzo al campo

Grande attesa per l'esordio degli azzurri ai Mondiali 2014 in Brasile. La partita Inghilterra Italia è in programma a mezzanotte (ora italiana), con le due squadre che si scontreranno all'Arena Amazonia di Manaus. Cesare Prandelli promette che l'Italia "giocherà per vincere" pur ammettendo che l'Inghilterra "negli ultimi tempi ha trovato giocatori molto tecnici e fantasiosi".

Grande attesa per l'esordio degli azzurri ai Mondiali 2014 in Brasile. La partita Inghilterra Italia è in programma a mezzanotte (ora italiana), con le due squadre che si scontreranno all'Arena Amazonia di Manaus. L'ultimo precedente tra Italia e Inghilterra risale ai quarti di finale degli Europei 2012, quando gli azzurri sconfissero gli inglesi ai rigori. E Cesare Prandelli non intende concedere la rivincita all'Inghilterra, perché pur sapendo che la prima partita dei Mondiali non è (quasi) mai quella decisiva, il ct rimane convinto del fatto che "un risultato positivo" può dare una "forza straordinaria" alla squadra. Questa sera, quindi, gli azzurri contro l'Inghilterra "giocheranno per vincere" promette Prandelli, aggiungendo: "Noi saremo all'altezza anche se sappiamo che ci sarà da soffrire. Questo Mondiale è cominciato con un segno importante: ci sono tanti gol. Noi abbiamo una sola arma: l'essere squadra". Anche se è privo di Mattia De Sciglio, mentre rimane in forse Gigi Buffon a causa della sue condizioni fisiche, il tecnico azzurro assicura: "Le sensazioni sono ottime, abbiamo lavorato in maniera mirata per arrivare pronti fisicamente e mentalmente a questo appuntamento. Sapremo onorare al meglio la nostra maglia. In cosa sorprenderà l'Italia? Mi auguro per la capacità di stare in partita, sempre, e di fare emergere la qualità dei nostri giocatori più tecnici". Cesare Prandelli non sottovaluta comunque gli avversari, evidenziando: "L'Inghilterra negli ultimi tempi ha trovato giocatori molto tecnici e fantasiosi. I loro attaccanti sanno far cambiare ritmo alla gara e noi dovremo essere molto attenti. - sottolineando - Hanno 4 giocatori in fase offensiva bravi nell'uno contro uno, dovremo essere bravi ad attaccare gli spazi, ed essere altrettanto bravi a giocare con i due reparti vicini. Cercheremo di dominare in mezzo al campo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: