le notizie che fanno testo, dal 2010

Mondiali 2014, Ashley Cole dice addio all'Inghilterra: largo ai giovani

Dopo averla indossata per 107 volte, Ashley Cole ha annunciato il suo ritiro dal calcio internazionale, dopo la mancata convocazione in nazionale con l'Inghilterra in vista dei Mondiali 2014 del Brasile. "Credo sia il caso di lasciare spazio ai giovani" ha quindi sottolineato Cole.

Anche se il tecnico dell'Inghilterra Roy Hodgson fornirà solo lunedì prossimo alla Fifa la lista dei convocati per i Mondiali 2014 di Brasile, ha già annunciato che Ashley Cole non farà parte della nazionale. "Ho ricevuto la chiamata di Hodgson e sono d'accordo con lui, credo sia il caso di lasciare spazio ai giovani" ha spiegato in seguito Ashley Cole, annunciando: "Credo che la cosa migliore da fare sia ritirarsi ora dalla nazionale. Abbiamo un grande Ct e una grande squadre e auguro loro ogni successo. Ora tiferò l'Inghilterra come un vero tifoso. Grazie a tutti per tutto". "Tra le tanti difficili decisioni prese, credo che escludere Ashley sia stata una delle più difficili - ha ammesso Roy Hodgson -. E' stato un giocatore incredibile dell'Inghilterra". Ashley Cole ha iniziato a giocare nella nazionale dell'Inghilterra nel 2001, collezionando in tutto ben 107 presenze, anche se non ha mai segnato con la maglia dei Tre Leoni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Brasile# Fifa# giovani# Inghilterra# Mondiali