le notizie che fanno testo, dal 2010

Roberta Lombardi furiosa contro il "grillotalpa" del MoVimento 5 Stelle

Roberta Lombardi sembra essere furiosa contro il "grillotalpa" che si aggira all'interno del MoVimento 5 Stelle. Se il grillotalpa, in natura, nel caso di incontri con vermi e grosse larve, le assale e le divora in Parlamento si limita a far "impazzire" le sue prede, facendo uscire sui giornali tutto quello che i pentastellati si dicono o si scrivono.

Roberta Lombardi, capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera (almeno fino al 15 giugno) conferma tutto su Facebook (i maiscoli sono nell'originale): "Chi tra i deputati passa mail del gruppo e stralci di riunioni dell'assemblea alla stampa togliendoci anche la libertà di parlare tra noi tranquillamente è una MERDA. Notiziona eh?". Probabilmente non è una "notiziona" ma sicuramente lascia trasparire il fatto che il MoVimento 5 Stelle, ad appena 3 mesi dalle elezioni politiche, è in seria difficoltà sul fronte interno, visto che tra loro si muoverebbe almeno una talpa, o grillotalpa come è già stata ribattezzata, insetto che nel caso di incontri con vermi e grosse larve, le assale e le divora. Se non sono lotte intestine, quindi, poco ci manca. A qualcuno, tra i deputati e i senatori pentastellati, sembra infatti piacere sempre meno il modus operandi dei 5 Stelle, tanto da far "uscire sui giornali tutto quello che ci scriviamo o diciamo" come si lamenta Roberta Lombardi in una email, finita appunto sulla stampa. "Volevo scrivervi qualcosa per condividere con voi questa specie di assedio a cui siamo sottoposti, ma grazie allo stronzo/i che fanno uscire tutto quello che ci scriviamo o diciamo sui giornali, mi è passata la poesia. Grazie per averci tolto anche la possibilità di parlarci in libertà. Sei una merda, chiunque tu sia. R." è lo sfogo amaro, non proprio perfetto sintatticamente e sicuramente non politically correct del capogruppo M5S alla Camera, pubblicato poco dopo dai media, per primo dal sito di Europa. Non è il fatto di sapere che a Roberta Lombardi "è passata la poesia" a far "notizia" ma il comprendere che gli scontri più duri all'interno del MoVimento 5 Stelle sembrano essere scoppiati proprio sui due loro cavalli di battaglia: i soldi (caso diarie) e la trasparenza, con le varie mancate dirette streaming delle riunioni compensate da indiscrezioni fuoriuscite sulla stampa, che hanno riportato i pentastellati ad una dimensione più "umana" rispetto a quella che era stata creata sul Monte Olimpo. A qualcuno, però, forse essere una figura mitologica piace ancora troppo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: