le notizie che fanno testo, dal 2010

Renzi a Grillo: 13esimo colpo di Stato del 2014. Relazione questori su M5S

Beppe Grillo rilancia dal suo blog la teoria del colpo di Stato e Matteo Renzi, come molti altri su Twitter, ironizza: "Mi pare sia il tredicesimo dall'inizio del 2014". Intanto, i deputati questori hanno presentato la relazione sul MoVimento 5 Stelle, definendo "fenomeno di eccezionale gravità sul piano istituzionale" l'assalto ai banchi del governo dopo il voto sul decreto IMU/Bankitalia.

"In Italia è in corso (...) un colpo di Stato" scrive per l'ennesima volta sul suo blog Beppe Grillo. Oltre all'ironia su Twitter, ad accorgersi che spesso Beppe Grillo rispolvera sempre gli stessi concetti e le stesse frasi è anche Matteo Renzi, che non riesce a trattenere la battuta e su Facebook e Twitter commenta: "Beppe Grillo ha detto che è in corso un colpo di stato. Mi pare sia il tredicesimo dall'inizio del 2014. Fate attenzione, mi raccomando". Intanto, i deputati questori di Montecitorio hanno presentato all'ufficio di Presidenza della Camera la loro relazione sui fatti avvenuti nel corso della votazione sul decreto IMU/Bankitalia, quando i deputati del MoVimento 5 Stelle hanno assaltato i banchi del governo. Come riporta repubblica.it, i questori avrebbero sottolineato come "numerosi parlamentari" del M5S "abbiano adottato comportamenti che, esulando da ogni forma legittima di ostruzionismo o di contestazione, sono stati finalizzati ad ostacolare materialmente, vale a dire attraverso forme fisiche di impedimento, il funzionamento degli organi parlamentari e a precludere ad altri deputati la possibilità di esercitare le proprie funzioni". I questori avrebbero quindi sottolineato che questo "si tratta di un fenomeno di eccezionale gravità sul piano istituzionale che deve essere chiaramente contrastato con la dovuta fermezza". Al contempo, i questori definiscono il comportamento di Stefano Dambruoso, che ha colpito sul volto una deputata del M5S, "estraneo alle funzioni da questi ricoperte", mentre giudicano di "eccezionale gravità" quanto fatto dal pentastellato Alessandro Di Basstista, che ha impedito al deputato PD Roberto Speranza di essere intervistato nella sala stampa di Montecitorio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: