le notizie che fanno testo, dal 2010

Ocse: governo non vede disuguaglianza tra giovani e anziani, dice M5S

I senatori del M5S commentano i dati Ocse che fotografano la drammatica situazione dei giovani in Italia.

"I dati pubblicati da Migrantes hanno certificato l'esplosione della cosiddetta fuga di cervelli e soprattutto dei nostri giovani nel 2016. Oggi arrivano i dati Ocse che mettono in evidenzia altri due dati allarmanti, ovvero, che i giovani italiani sono sempre più poveri e senza lavoro. Ma di cos'altro ha bisogno il governo Gentiloni per svegliarsi e reagire?" domandano Catalfo, Paglini e Puglia, senatori del MoVimento 5 Stelle in Commissione Lavoro.
"Dal rapporto emerge, infatti, che tra il 2000 ed il 2016 il tasso di occupazione è cresciuto soprattutto fra le persone che hanno 55 e 64 anni e crollato di circa l'11% tra i giovani di 18 e 24 anni. - sottolineano in una nota i pentastellati - Per quanto riguarda invece, il fronte povertà si evincono enormi disuguaglianze fra giovani e anziani".

"Il rapporto rileva infatti che nel 2012, mentre il tasso di povertà giovanile era del 16% per le persone più anziane era di quasi la metà, ovvero dell'9%", osservano.
"Ma l'Ocse non si limita a descrivere una situazione drammatica dell'Italia e ci critica anche nello specifico ed in particolare puntando il dito sulla nostra rete di sicurezza sociale. Come sappiamo, infatti, il nostro Paese è uno dei pochi paesi dell'Europa che ancora non ha introdotto una misura di sostegno al reddito come il reddito di cittadinanza che il MoVimento 5 Stelle propone ormai da 4 anni, fermo in Commissione Lavoro al Senato per colpa del PD e della maggioranza. - denunciano - Le persone in difficoltà non sono nell'agenda politica dell'attuale governo. Per capirlo basta vedere le esigue e totalmente insufficienti risorse economiche che intendono destinare al reddito di inclusione".

© riproduzione riservata | online: | update: 19/10/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Ocse: governo non vede disuguaglianza tra giovani e anziani, dice M5S
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI