le notizie che fanno testo, dal 2010

MoVimento 5 Stelle: cittadini contestano "cittadini" a Montecitorio

Due "cittadini" deputati del MoVimento 5 Stelle sono stati contestati dai cittadini (quelli non eletti) davanti a Montecitorio. A Massimo Artini e Massimo De Rosa del M5S chiedevano: votate la fiducia al PD.

Cittadini non eletti contestano i cittadini eletti, quelli del MoVimento 5 Stelle naturalmente. Stando a quanto riportano le agenzie di stampa, alcuni "cittadini" deputati del MoVimento 5 Stelle sarebbero infatti stati contestati davanti Montecitorio, dal alcuni passanti che sostenevano: "Siete stati eletti per governare: votate la fiducia". Al centro della contestazione i deputati Massimo Artini e Massimo De Rosa del MoVimento 5 Stelle, probabilmente scelti al caso dai contestatori mentre uscivano da Montecitorio visto che, come potrebbe far notare qualcuno, "uno vale uno". Secondo TmNews, Massimo Artini del M5S sarebbe stato tacciato di essere un "populista" e un "bamboccione". Ad un certo punto, i due parlamentari sarebbero stati "accerchiati", tanto che sarebbero intervenute le forze dell'ordine per ristabilire la calma. I "cittadini" pentastellati ai contestatori che chiedevano al MoVimento 5 Stelle di prendersi la responsabilità di governare avrebbero replicato: "Non potete prendervela con noi, non siamo noi ad aver affondato l'Italia in questi ultimi anni".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: