le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: Scola in Regione, M5S abbandona aula. E se Papa Francesco va in Parlamento?

I consiglieri M5S della LOmbardia hanno abbandonato l'Aula del Consiglio all''ingresso dell'Arcivescovo di Milano Angelo Scola per rivendicare "la laicità dello Stato". A questo punto, sarebbe interessante capire cosa farebbero i parlamentari del MoVimento 5 Stelle se un giorno Papa Francesco decidesse di parlare al Parlamento.

"Rivendichiamo la laicità dello Stato e di conseguenza delle aule dove si legifera e dei momenti a questo preposti. Ascolteremo il Cardinale con rispetto ma in altri luoghi e momenti" scrive in una nota Paola Macchi, del MoVimento 5 Stelle Lombardia. I consiglieri M5S, infatti, all'ingresso dell'Arcivescovo di Milano Angelo Scola in Regione, hanno abbandonato l'Aula del Consiglio in segno di protesta per "salvaguardare luoghi come questo in uno Stato laico". Dopo l'intervento di Angelo Scola, i pentastellati hanno precisato al cardinale di non essere, però, "contro la Chiesa e contro nessuna religione" e di aver ascoltato il suo discorso da un altro ufficio. A questo punto, sarebbe interessante capire cosa farebbero i parlamentari del MoVimento 5 Stelle se un giorno Papa Francesco decidesse di parlare al Parlamento. Uscirebbero anche loro dall'Aula, per ascoltare il Santo Padre da un altro ufficio?

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: