le notizie che fanno testo, dal 2010

M5S, Mastrangeli: voto fiducia a governo PD? Ok, se Rete è d'accordo

Dopo la prima spaccatura del MoVimento 5 Stelle a seguito della votazione di Piero Grasso, il senatore Marino Mastrangeli sembra aprire ad un possibile voto di fiducia ad un governo PD se gli iscritti del M5S fossero favorevoli. Ma Beppe Grillo ha già deciso che in merito non ci sarà nessun referendum online.

Il senatore Marino Germano Mastrangeli è tra coloro che hanno votato Piero Grasso ricordando a Beppe Grillo che non esiste soltanto il "Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento" ma anche un "Comunicato politico numero quarantacinque" che stabilisce come ogni "eletto risponderà al Programma del M5S e alla propria coscienza, non a organi direttivi di qualunque tipo". Comunicato politico molto interessante da rileggere, anche per scovare le differenze tra il prima e il dopo, l'ascesa in politica naturalmente. Ma il senatore Marino Mastrangeli sembra ricordare a Beppe Grillo anche un'altra cosa, e cioè che ciò che "è sovrano" è il giudizio degli elettori, in questo caso del MoVimento 5 Stelle, e che quindi il loro capo politico vale uno esattamente come tutti gli altri. "Beppe Grillo - farebbe notare Mastrangeli - è libero di esprimere le sue opinioni come qualunque cittadino, poi però comandano gli elettori. Mica siamo nell'Unione Sovietica". Il senatore 5 Stelle quindi aprirebbe anche ad un voto di fiducia ad un governo del PD se gli iscritti del M5S si dichiarassero "favorevoli". "In un momento così difficile per il Paese - chiarisce infatti Marino Mastrangeli - mi adeguerei a questa volontà". Purtroppo, però, a quanto pare non ci sarà nessuna votazione online, visto che Beppe Grillo ha già deciso che "non ci sarà nessun referendum interno per chiedere l'appoggio al pdmenoelle o a un governo pseudo tecnico", avvertendo anche che se fosse "smentito da un voto di fiducia dei gruppi parlamentari del M5S a chi ha distrutto l'Italia, allora, pacatamente, serenamente" si ritirerà "dalla politica", probabilmente insieme al simbolo del MoVimento 5 Stelle che è di sua proprietà.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: