le notizie che fanno testo, dal 2010

M5S, Lombardi: Napolitano faccia il nonno. E "come matricole" tutti in sala Mappamondo

Il MoVimento 5 Stelle continua a "sbattere i piedi" per chiedere l'avvio delle Commissioni permanenti, nonostante sia stato spiegato (fin quasi alla nausea) che per renderle funzionali c'è bisogno di un governo. E così, oggi, tutti i deputati pentastellati "occupano" la sala del Mappamondo, mentre Roberta Lombardi consiglia a Giorgio Napolitano di "fare il nonno".

Il MoVimento 5 Stelle continua a sbattere i piedi per chiedere a tutti i costi l'avvio delle Commissioni permanenti, dopo che la maggioranza (funziona così in democrazia) degli altri gruppi parlamentari ha stabilito che per poterle farle funzionare davvero c'è bisogno di un governo, non ancora nato anche grazie ai pentastellati che se ne sono tirati fuori. E così, dopo aver "occupato" a tempo, per circa tre ore, le Aule di Camera e Senato martedì sera, "come le matricole che fanno autogestione per saltare la lezione di matematica con una scusa qualsiasi" come scrive Francesco Anfossi di Famiglia Cristiana, oggi i "grillini" ci ritentano.

I Questori di Montecitorio, però, fermano la nuova "protesta" del MoVimento 5 Stelle, negando "l'utilizzo delle sale delle commissioni", come riferisce Roberta Lombardi su Facebook, annunciando che oggi quindi "i 109 i deputati del M5S andranno a lavorare nell'unica commissione al momento attiva, quella speciale, nella sala del Mappamondo dove si svolgeranno le audizioni riguardanti i debiti della P.A".

Il regolamento della Camera prevede infatti la possibilità ai parlamentari non appartenenti alle Commissioni in questione di partecipare ai lavori (senza diritto di voto), ma ovviamente l'elevato numero di persone nella sala del Mappamondo potrebbe creare un problema di sicurezza. Ma al MoVimento 5 Stelle interessa solo "cominciare il vero lavoro parlamentare" insiste Roberta Lombardi. Finora, però, il MoVimento 5 Stelle sembra aver presentato solo 3 proposte di legge, tra cui "l'accesso al matrimonio in favore delle coppie formate da persone dello stesso sesso" e "modificazione dell'attribuzione di sesso". Di reddito di cittadinanza, abolizione dell'IMU, ripristino dei fondi tagliati alla sanità e alla scuola pubblica, accesso gratuito alla Rete per cittadinanza, non pignorabilità della prima casa, abolizione di Equitalia, come dai suoi venti punti "per uscire dal buio", il MoVimento 5 Stelle finora ha infatti solo parlato.

Ma i pentastellati elargiscono naturalmente anche saggi consigli, anche al Presidente della Repubblica. "Lasciamolo andare, ha 87 anni, si goda la vecchiaia" avrebbe detto infatti Roberta Lombardi, capogruppo del M5S, rispondendo a chi le chiedeva come vedeva un nuovo mandato per Giorgio Napolitano (visto che ai "grillini", ultimamente, sembra piacere tanto la prorogatio), aggiungendo: "Da quello che ho visto del Presidente penso che abbia diritto di godersi la sua vecchiaia e di fare il nonno. Lui ha fatto quello che doveva fare ma lasciamo queste persone andare alla loro vita".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: