le notizie che fanno testo, dal 2010

M5S, Cariello: perché Mattarella non fu inserito in lista Quirinarie?

Il deputato del MoVimento 5 Stelle Francesco Cariello, commentando la strategia seguita dal M5S in occasione dell'elezione del Presidente della Repubblica, rivela: "Avevo proposto di inserire Sergio Mattarella nella griglia del M5S". Ma non fu inserito.

Il giorno prima della prima votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica, il MoVimento 5 Stelle propone ai suoi iscritti, sul blog di Beppe Grillo, una rosa di nomi per il Quirinale, tra cui figuravano anche Romano Prodi e Pierluigi Bersani. Il deputato del MoVimento 5 Stelle Francesco Cariello, commentando la strategia seguita dal M5S in occasione dell’elezione del Presidente della Repubblica, però rivela: "Avevo proposto di inserire Sergio Mattarella nella griglia del M5S, per farlo valutare agli iscritti al movimento, ma si è preferito piuttosto accogliere i nomi suggeriti da Civati e da altri esponenti del PD. - e domanda - Che senso ha ora elogiarlo sul blog definendolo 'rispettabilissimo e per certi versi migliore anche di Prodi' e non averlo inserito nella griglia?". In una nota, il pentastellato Cariello evidenzia infatti che "includendo Sergio Mattarella nella griglia" il MoVimento 5 Stelle avrebbe "raggiunto un duplice obiettivo: conoscere, con un dato oggettivo, il gradimento di Mattarella fra i militanti e assegnare al M5S un ruolo chiave nella partita per il Quirinale, essendo la seconda forza politica del paese". Il deputato pugliese denuncia infine che il post sul blog di Beppe Grillo in cui si parla di "discreta vittoria" e di un M5S che avrebbe "stanato Renzi" rischia quindi di esporre tutto il MoVimento 5 Stelle "al ridicolo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: