le notizie che fanno testo, dal 2010

M5S: Alfano riferisca su brogli primarie PD e caso Casavatore

"Negare l'evidenza, accusare chi denuncia. Stiamo parlando di quanto accaduto a Napoli, durante le cosiddette 'primarie' che somigliano sempre più ad una farsa per fingere democrazia", espone in una nota il M5S.

"Negare l'evidenza, accusare chi denuncia, minacciare i giornalisti: questo lo stile PD quando si tratta di coprire i propri brogli. Stiamo parlando di quanto accaduto a Napoli, durante le cosiddette 'primarie' che somigliano sempre più ad una farsa per fingere democrazia, con una compravendita di voti che ha coinvolto persino personaggi vicini ad inquisiti di Forza Italia" viene diffuso in una nota del MoVimento 5 Stelle.
"Ma non è successo solo a Napoli domenica scorsa: l'ex candidato sindaco PD a Casavatore (NA) è stato appena indagato per voto di scambio politico mafioso. Per questo il M5S ha firmato un'interrogazione al Ministro dell'Interno Angelino Alfano - si comunica in ultimo -, per denunciare l'allarme destato da tali gravissime condotte che mettono a rischio il democratico svolgimento dell'esercizio del voto. Non lo si può più tollerare, anche in vista delle imminenti elezioni amministrative."

© riproduzione riservata | online: | update: 10/03/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
M5S: Alfano riferisca su brogli primarie PD e caso Casavatore
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI