le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni Sicilia: Tribunale annulla Regionarie M5S, voto da rifare

Il tribunale di Palermo conferma la sospensione presa in via cautelare il 12 settembre, annullando di fatto le Regionarie M5S per la nomina del candidato alle elezioni in Sicilia.

Mentre monta la polemica per le primarie a candidato premier del M5S, che vede in lizza solo Luigi Di Maio con altri 7 semisconosciuti attivisti, pomba sui pentastellati una nuova tegola. Il tribunale di Palermo difatti sospende le Regionarie per la nomina del candidato alle elezioni in Sicilia, confermando la decisione presa in via cautelare il 12 settembre.
A ricorrere al tribunale l'attivista Mauro Giulivi, che era stato escluso dalla lista dei candidati perché non aveva sottoscritto in tempo utile il codice etico.
Il giudice ha annullato il voto che decretava sia la lista che individuava i 16 per l'Assemblea regionale sia il nome del candidato presidente, Giancarlo Cancelleri.

Per il MoVimento 5 Stelle comincia quindi una corsa contro il tempo. Il termine per la presentazione dei simboli è fissato per sabato 23 settembre, mentre le liste provinciali (e il listino del candidati presidente) vanno depositati entro il 6 ottobre. Giulivi spera che "il MoVimento rispetti le sentenze della magistratura come ha sempre detto di voler fare".

© riproduzione riservata | online: | update: 19/09/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Elezioni Sicilia: Tribunale annulla Regionarie M5S, voto da rifare
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI