le notizie che fanno testo, dal 2010

Crimi: MoVimento 5 Stelle voterà per ineleggibilità di Berlusconi

Il MoVimento 5 Stelle annuncia che voterà favorevolmente sia se ci sarà richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Silvio Berlusconi sia per l'ineleggibilità dell'ex premier in quanto concessionario di servizio pubblico.

Vito Crimi, capogruppo al Senato, annuncia che il MoVimento 5 Stelle voterà a favore se ci sarà una richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Silvio Berlusconi. Ma non solo. Vito Crimi, che in un post su Facebook sembra lanciare l'idea della "fiducia non in bianco" dicendo che d'altronde si può legiferare anche senza un governo (chissà cosa avrebbe detto Beppe Grillo se una tale proposta fosse arrivata quando in Parlamento non c'era il M5S, potrebbe domandarsi qualcuno), rivela anche che se i parlamentari 5 Stelle approderanno nella Giunta per le elezioni, proporranno e voteranno anche "per l'ineleggibilità di Silvio Berlusconi in quanto titolare di concessione pubblica radiotelevisiva". Tra le cause di ineleggibilità figura anche la determinazione di un rapporto di natura economica con lo Stato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: