le notizie che fanno testo, dal 2010

Commissioni: Beppe Grillo si lamenta, ma M5S fa incetta di poltrone

Beppe Grillo dal suo blog si lamenta che le Commissioni parlamentari sono state "spartite tra pdl e pdmenoelle". Il MoVimento 5 Stelle, però, fa incetta di poltrone in tutte le Commissioni permanenti di Camera e Senato tra vicepresidenze e segreterie. A questo punto, forse, il Copasir e la Vigilanza Rai potrebbe andare a Sel e Lega Nord.

Beppe Grillo si lamenta dal suo blog che le Commissioni permanenti sono state "spartite tra pdl e pdmenoelle" e "per questo hanno aspettato di fare il governo prima di istituirle" tanto che, aggiunge sempre elegantemente il capo politico del MoVimento 5 Stelle, "se ci fosse una Commissione per i Cessi di Montecitorio occuperebbero anche quella, metà chiappa pdl, metà chiappa pdmenoelle e lascerebbero il cesso da pulire alla finta opposizione di Sel". Ma a "sorvegliare" quella che Beppe Grillo definisce "la lista della vergogna" dei Presidenti delle Commissioni permanenti, che dice "comprende trombati, inquisiti, mariti, vecchie scarpe dell'inciucio, riscossori di premi partita, trombettieri del falso, senatrici da supermarket con la scorta" ci penseranno sicuramente i deputati ed i senatori del MoVimento 5 Stelle, che non si sono lasciati sfuggire neanche una poltrona tra vicepresidenze e segreterie.

Ecco la lista infatti dei ruoli ricoperti dal M5S nelle Commissioni permanenti alla Camera:
Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni: vicepresidente Danilo Toninelli, segretario Emanuele Cozzolino;
Giustizia:
vicepresidente Alfonso Bonafede, segretario Francesca Businarolo,
Affari esteri e comunitari: vicepresidente Alessandro Di Battista, segretario Carlo Sibilia,
Difesa:
vicepresidente Massimo Artini,
Bilancio, tesoro e programmazione:
vicepresidente Girgis Giorgio Sorial, segretario Vincenzo Caso,
Finanze:
vicepresidente Carla Ruocco, segretario Azzurra Pia Maria Cancelleri,
Cultura, scienza e istruzione:
segretario Maria Marzana,
Ambiente, territorio e lavori pubblici:
vicepresidente Massimo Felice De Rosa, segretario Patrizia Terzoni,
Trasporti, poste e telecomunicazioni:
vicepresidente Ivan Catalano, segretario Diego De Lorenzis,
Attività produttive, commercio e turismo:
vicepresidente Davide Crippa, segretario Aris Prodani,
Lavoro pubblico e privato:
vicepresidente Walter Rizzetto, segretario Eleonora Bechis,
Affari sociali:
segretario Silvia Giordano,
Agricoltura:
vicepresidente Adriano Zaccagnini, segretario Silvia Benedetti,
Politiche dell'Unione Europea:
vicepresidente Paola Carinelli, segretario Paola Pinna.

Inoltre, Giuseppe D'Ambrosio del MoVimento 5 Stelle è stato eletto presidente della Giunta per le elezioni. Nelle Commissioni permanenti alla Camera, non appare invece né un vicepresidente né un segretario di Sinistra ecologia e libertà o della Lega Nord.

Non cambia molto nelle Commissioni permanenti al Senato, dove figurano del M5S:
Affari costituzionali: vicepresidente Nicola Morra;
Giustizia: vicepresidente Maurizio Buccarella, segretario Mario Michele Giarrusso;
Affari esteri, emigrazioni:
segretario Adele Gambaro;
Difesa:
segretario Lorenzo Battista;
Bilancio: vicepresidente Barbara Lezzi;
Finanza e tesoro:
vicepresidente Francesco Molinari;
Istruzione pubblica, beni culturali: vicepresidente Fabrizio Bocchino, segretario Michela Montevecchi;
Lavori pubblici, comunicazioni: segretario Marco Scibona;
Agricoltura e produzione agroalimentare:
vicepresidente Luigi Gaetti, segretario Paola De Pin;
Industria, commercio, turismo: segretario Vito Rosario Petrocelli;
Lavoro, previdenza sociale: segretario Sara Paglini;
Igiene e sanità: vicepresidente Maurizio Romani, segretario Serenella Fucksia;
Territorio, ambiente, beni ambientali:
vicepresidente Carlo Martelli.

Nel caso delle Commissioni permanenti al Senato, c'è solo un segretario Lega Nord e Autonomie agli Affari Costituzionali, un vicepresidente di Sel agli Affari esteri, un vicepresidente della Lega alla Difesa, un segretario della Lega al Bilancio, un segretario ed un vicepresidente del gruppo Misto - Sinistra Ecologia e Libertà rispettivamente alla Finanza ed ai Lavori pubblici, ed infine alla Lega Nord un vicepresidente all'Industria e al Lavoro, ed un segretario al Territorio. Il MoVimento 5 Stelle invece ha fatto en plein di cariche in tutte le Commissioni permanenti di Camera e Senato, ma Beppe Grillo sembra preferire mostrare solo una faccia della medaglia. A questo punto, come potrebbe far notare qualcuno, le Presidenze di Copasir e Vigilanza Rai potrebbero forse andare a quell'opposizione (Sel e Lega Nord) che finora ha ottenuto davvero poche poltrone nelle Commissioni permanenti.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: