le notizie che fanno testo, dal 2010

Beppe Grillo incontra M5S: ma è Assemblea dei soci dell'Associazione?

Beppe Grillo incontra in una frazione di Fiumicino alcuni deputati e senatori del MoVimento 5 Stelle, ma non tutti. Oltre che una riunione politica, qualcuno potrebbe ipotizzare che sia stata anche l'Assemblea dei soci dell'Associazione MoVimento 5 Stelle, visto che deve essere convocata "entro il mese di Aprile".

Ieri Beppe Grillo ha incontrato i parlamentari del MoVimento 5 Stelle, cercando di mantenerlo il più segreto possibile. In realtà, a Villa Valente, ristorante La Quiete, in località Tragliata, frazione di Fiumicino, non c'erano tutti gli eletti del M5S ma, come riporta anche La Stampa, mancava un terzo dei parlamentari, tra cui anche Tommaso Currò, il "dissidente" che aveva aperto per una fiducia al PD e sostiene di non essere "uno schiaccia bottoni per conto terzi". Di cosa Beppe Grillo e i deputati e senatori 5 Stelle presenti abbiano parlato, non è chiaro, visto che non c'è stata alcuna diretta streaming ed i partecipanti non hanno risposto alle domande dei giornalisti, che rocambolescamente hanno seguito i due pullman affittati per accompagnare gli eletti nella località che molti di loro sembra neanche conoscessero. Ma oltre ad una riunione politica, quella di ieri potrebbe essere anche qualcos'altro. Visto che era stata "programmata da 10 giorni" come rivela Vito Crimi, e che si è svolta nel mese di aprile, qualcuno potrebbe pensare che l'incontro in realtà potrebbe anche essere la famosa "Assemblea" che l'Associazione MoVimento 5 Stelle (che sembra diversa dalla non Associazione MoVimento 5 Stelle) come da Statuto (che è diverso da non Statuto) deve convocare "una volta all'anno" chiamata "dal Consiglio Direttivo entro il mese di Aprile dalla chiusura dell'esercizio sociale". Se tale ipotesi fosse confermata, starebbe a significare che i presenti al raduno di ieri a Tragliata sarebbero a tutti gli effetti "i soci" della Associazione MoVimento 5 Stelle, che possono non solo approvare o meno "la relazione del Consiglio Direttivo sull'andamento dell'Associazione e il bilancio dell'esercizio sociale" ma anche deliberare "in merito alla nomina del Consiglio Direttivo". Per i "primi tre anni", però, il Consiglio Direttivo sarà composto da Beppe Grillo (che è anche il Presidente dell'Associazione MoVimento 5 Stelle oltre che capo politico della non Associazione MoVimento 5 Stelle), Enrico Grillo, (nipote di Beppe, nominato Vice Presidente) ed Enrico Maria Nadasi (commercialista di Grillo, nominato Segretario). Questi tre, sono anche i soci fondatori della Associazione MoVimento 5 Stelle.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: