le notizie che fanno testo, dal 2010

Beppe Grillo La Cosa: diretta streaming M5S Camera su mail hackerate

Indetta una conferenza stampa dei deputati del MoVimento 5 Stelle, per denunciare la nuova pubblicazione delle loro email da parte di hacker. Dopo il leak di Giulia Sarti, colpiti anche Massimiliano Bernini, Stefano Vignaroli, Tancredi Turco e Filippo Baloo. La conferenza stampa su La Cosa di Beppe Grillo, in diretta streaming su Youtube.

Beppe Grillo avvisa che a breve sulla web radio tv La Cosa andrà in onda in diretta streaming la conferenza stampa del MoVimento 5 Stelle alla Camera in merito alle mail hackerate dei parlamentari. Ieri sera, infatti, il sito Par:AnoIA hanno diffuso online altri 4 file zip di email di deputati del MoVimento 5 Stelle, dopo il leak della settimana scorsa ai danni della pentastellata Giulia Sarti. Proprio la deputata M5S Giulia Sarti poco fa su Facebook avvisa della conferenza stampa scrivendo: "Tra poco faremo una conferenza stampa alla Camera in seguito alla reiterata pubblicazione di caselle mail di deputati M5S che sta continuando in questi giorni nel silenzio delle istituzioni e delle autorità che ci dovrebbero garantire. Se fino ad oggi abbiamo tenuto un profilo basso, da domani non sarà più così. Questo attacco alla vita privata dei rappresentanti dei cittadini deve finire e vogliamo sapere chi sono gli autori. E' passata già più di una settimana dalla violazione ai miei danni e i siti che diffondono questi materiali sono ancora accessibili. Siamo senza parole".

Il deputato Massimiliano Bernini, le cui email sono state pubblicate ieri, scrive invece, sempre su Facebook: "Riguardo la pubblicazione delle mie email private su un sito pirata e del link da parte di alcuni quotidiani, ricordo che la Costituzione Italiana all'Art. 15 sancisce: 'La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili'. Premesso che non ho nulla da nascondere, sono comunque molto indignato dell'accaduto perché viola una serie di norme oltre al principio della Privacy. Questo lo dico da cittadino, ma lo ribadisco in modo ancora più forte da Deputato, cioè da chi ricopre una carica pubblica nell'interesse della nazione. Simili attacchi hanno una chiara connotazione mafiosa nel senso di colpire la sfera privata allo scopo di limitare o arrestare del tutto l'attività del proprio mandato pubblico. Inutile dire che non mi farò intimidire ne scenderò mai a patti con simili individui. Ovviamente le autorità preposte sono state prontamente avvisate della grave violazione".

Pubblicate anche le email del deputato Stefano Vignaroli che su Facebook afferma (i maiuscoli nell'originale): "Il gruppo dell'ESPRESSO/REPUBBLICA sa le cose quasi in tempo reale e intervista i presunti hacker .... Le ISTITUZIONI dormono.... ORA MI SONO STUFATO. Se vogliono la guerra la avranno". Inoltre, sono state pubblicate le email del deputato M5S Tancredi Turco e di un certo Filippo Baloo, quest'ultimo forse solo un attivista del MoVimento 5 Stelle. I deputati pentastellati hanno quindi indetto oggi una conferenza stampa alla Camera per denunciare il perpetrarsi della pubblicazione delle loro email, che stando alla rivendicazione degli hacker dovrebbe proseguire fino a quando Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio pubblicheranno il "dettaglio dei ricavi derivanti dal sito www.beppegrillo.it e correlati". Sulla web radio tv La Cosa di Beppe Grillo la diretta streaming su Youtube della conferenza stampa dei deputati M5S alla Camera.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: