le notizie che fanno testo, dal 2010

Alitalia, M5S: bocciato in manovra tetto compensi dei commissari

Il MoVimento 5 Stelle denuncia la bocciatura del tetto massimo di 240 mila euro annui per i commissari di Alitalia.

«Bocciato l'ordine del giorno del MoVimento 5 Stelle che proponeva un tetto massimo di 240 mila euro annui ai compensi dei commissari Alitalia», denunciano in una nota i deputati 5 Stelle della Commissione Trasporti.
«Va assolutamente modificata la norma che modula il compenso dei commissari straordinari governativi in percentuale sull'attivo dell'azienda. - chiariscono - Con la nostra misura proponevamo di partire da Alitalia per introdurre un limite massimo che valesse per gli stipendi di tutti i dirigenti pubblici. Si tratta comunque di una cifra molto considerevole. Eppure, senza vergogna, la maggioranza ha risposto no».

«Questo no della maggioranza ha anche un suo effetto sui conti pubblici. È inammissibile - spiegano i pentastellati - che in un Paese in crisi in cui i commissari governativi si moltiplicano non si possa sapere quale sarà la spesa pubblica per i loro compensi. Inoltre il criterio di legare lo stipendio del manager solo al profitto di un'azienda può avere una sua logica solo in un Paese in cui i dirigenti si assumono le loro responsabilità. Laghi, Gubitosi e Paleari, invece, non rischiano nulla in caso di fallimento della loro missione e per questo è immorale che possano arrivare a intascare compensi che potrebbero arrivare anche a 3 milioni di euro ciascuno».

© riproduzione riservata | online: | update: 01/06/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Alitalia, M5S: bocciato in manovra tetto compensi dei commissari
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI