le notizie che fanno testo, dal 2010

Sparatoria alla Chinatown di Milano: cinese ucciso e uno ferito

Nella notte di venerdì 27 febbraio due cinesi sono stati feriti da colpi di arma da fuoco in via Signorelli, nella Chinatown di Milano. Uno dei due, un 36enne è deceduto all'ospedale San Carlo, mentre le condizioni del secondo rimangono gravi.

Nella notte di venerdì 27 febbraio due cinesi sono stati feriti da colpi di arma da fuoco in via Signorelli, nella Chinatown di Milano. Uno dei due, un 36enne con piccoli precedenti penali, è deceduto all’ospedale San Carlo, dove era trato trasportato a seguito della sparatoria. L'uomo sarebbe morto durante un'operazione per tentare di tamponare i danni di una pallottola che lo aveva raggiunto all'addome. Rimangono invece gravi le condizioni del secondo ferito. La sparatoria è avvenuta all'esterno di un locale karaoke dopo dopo la mezzanotte, forse dopo lo scoppio di una rissa. Non è ancora chiaro chi abbia sparato, visto che alcuni testimoni racconterebbero che ad estrarre la pistola sarebbe stato un terzo uomo. A seguire l'indagine il nucleo investigativo dei Carabinieri di via Moscova, che starebbe cercando di rintracciare anche altri clienti del locale presenti la notte della sparatoria.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Carabinieri# Milano# rissa# sparatoria