le notizie che fanno testo, dal 2010

Processo Kabobo: pm chiede seminfermità mentale e 20 anni di carcere

Nel processo con rito abbreviato che vede imputato Mada Adam Kabobo, il ghanese che l'11 maggio del 2013 uccise a colpi di piccone tre passanti, il pm ha chiesto il riconoscimento della seminfermità mentale e 20 anni di carcere.

Nel processo con rito abbreviato che vede imputato Mada Adam Kabobo, il ghanese che l'11 maggio del 2013 uccise a colpi di piccone tre passanti a Milano, il pm ha chiesto il riconoscimento della seminfermità mentale e 20 anni di carcere, oltre a sei anni da passare in una casa di cura dopo l'espiazione della pena. La difesa di Kabobo aveva chiesto una ulteriore perizia psichiatrica, ma il giudice ha deciso per il contrario visto che quella depositata in ottobre ha riconosciuto il ghanese affetto da una "schizofrenia paranoide" ma non per questo totalmente incapace di intendere e di volere. Kabobo ha ucciso Daniele Carella di 21 anni, Alessandro Carolè di 40 anni e il pensionato Ermanno Masini di 64 anni, rei solamente di trovarsi sulla trada che stava percorrendo il ghanese quella terribile mattina di un anno fa. Attesa la sentenza tra oggi e domani, dopo le arringhe dei legali dei familiari delle vittime e dei difensori dell'imputato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# carcere# Milano# schizofrenia