le notizie che fanno testo, dal 2010

Pecore in Piazza Duomo a Milano. Il gregge de "L'ultimo pastore"

Spettacolo bucolico e surreale a Milano sabato mattina: un gregge di 700 pecore ha sfilato nel centro fino a Piazza Duomo. In testa l'"ultimo pastore" nomade della zona, Renato Zucchelli, che con un pony e i cani da pastore ha conquistato i bambini e le anime miti. Era una scena del film di Bonfanti.

Le pecore hanno invaso Piazza Duomo e il centro di Milano. La scena di sabato mattina sembrava tratta da un film, e difatti dell'ultima scena di un film si trattava, quello di Marco Bonfanti dal titolo "L'ultimo pastore". Il film di Bonfanti, che non è altro che un documentario un po' romanzato, ha come protagonista un vero e proprio "gigante buono", Renato Zucchelli, ultimo pastore nomade della Bassa che d'estate vive nelle Alpi bergamasche mentre d'inverno sta con il suo gregge fra tangenziali, Lambrate e Milano 2. Anno dopo anno Renato Zucchelli di Valcanale (Ardesio) è costretto ad "indietreggiare" sempre più con le sue pecore, dato l'avanzare della città e dei suoi avamposti industriali. Così per Zucchelli è stata quasi una rivincita arrivare al centro di Milano con le sue 700 pecore, un pony, e diversi abili cani da pastore. Il gregge ha mangiucchiato qualche filo d'erba superstite nella metropoli, spuntato da qualche vaso, ed ha fatto felici i bambini, estasiati da uno spettacolo "vero", ben diverso dalla tiritera digitale quotidiana. L'ultima volta che si era sentito parlare di Pastori a Milano, questa volta senza gregge, però, era stato nel febbraio scorso quando il Movimento Pastori Sardi (MPS) ha protestato davanti alla Borsa contro monopoli e lobbies che mercificano "i prodotti agricoli come un qualunque prodotto dell'economia" (leggi "Pastori Sardi a Milano: o la Borsa o la vita" http://is.gd/7uUU72).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: