le notizie che fanno testo, dal 2010

Milano: tamponamento tra metro a stazione Gioia. Malore macchinista

Sulla linea M2 della metropolitana di Milano, nei pressi della stazione di Gioia , c'è stato un tamponamento tra due convogli, per fortuna a bassa velocità e in un orario con poco afflusso di gente. La causa dello scontro sarebbe dovuta ad un "errore umano" pare per "il malore del macchinista", rimasto ferito insieme ad una ventina di passeggeri, tutti in maniera non grave.

"La circolazione della linea M2 è sospesa tra le stazioni di Garibaldi e Centrale per un lieve tamponamento nella stazione di Gioia dovuto a un malore del macchinista. Nella tratta interrotta e attivo un collegamento sostitutivo con bus" informa l'Atm dopo lo scontro tra due convogli della metropolitana di Milano, per fortuna a bassa velocità. Come segnala anche il sindaco di Milano Giuliano Pisapia su Twitter, il numero dei feriti a causa del tamponamento dei due convogli della metropolitana sarebbero una decina, tra cui una donna incinta che è stata portata all'ospedale Buzzi. Per fortuna, nessuno avrebbe riportato ferite gravi, tranne un passeggero che sembra riportare criticità maggiori. L'ultimo tweet di Giuliano Pisapia informa che sul posto sono stati assistiti in tutto circa 20 passeggeri, mentre due sono stati portati al pronto soccorso per accertamenti. Il tamponamento alla linea 2 della metropolitana di Milano sarebbe avennuto a circa 14 km orari e l'assessore regionale ai trasporti Raffaele Cattaneo spiega che "dalle prime ricostruzioni si è trattato di un errore umano indotto dal malore del macchinista che poi si è ripreso ma che in qualche modo ha superato i sistemi di blocco automatico dei treni". Su Twitter Giuliano Pisapia cinguetta che il tamponamento delle due metropolitane a Milano non ha avuto "conseguenze più gravi grazie al sistema automatico di blocco in caso di bassa attività del conducente", e a chi fa notare al sindaco che "il blocco dovrebbe impedire, non ridurre i danni... complimenti per la manutenzione! dove va a finire l'euro e 50?" come fa Alessandro F., il primo cittadino replica spiegando che il "blocco immediato per sicurezza è una frenatura che riduce la velocità del convoglio velocemente". Dopo il tamponamento, sembra che almeno uno dei due convogli sia rimasto per qualche minuto senza luce, anche se il black out è terminato quando la metropolitana è ripartita per raggiungere la stazione di Gioia, dove tutti i passeggeri sono scesi ed eventualmente assisti. Giuliano Pisapia informa comunque che, nonostante i rilievi del magistrato accorso sul posto, "la situazione sta andando verso la normalità e a breve è previsto il ripristino della circolazione", mentre i vigili del fuoco sono al lavoro per rimuovere i due convogli coinvolti nel tamponamento.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: