le notizie che fanno testo, dal 2010

Giallo a Binasco (Milano): morti in casa madre e figlio, nessun segno di violenza

Giallo a Binasco, in provincia di Milano. I Carabinieri e i vigili del fuoco hanno ritrovato in un appartamento i corpi senza vita di una 76enne, Anna Grazia Del Turco, e del figlio 50enne, Leonardo Vitartali. Nella villetta nessuna traccia di sangue e nessun segno di violenza sui corpi. Si ipotizza un duplice suicidio o dell'omicidio-suicidio.

Giallo a Binasco, in provincia di Milano. I Carabinieri e i vigili del fuoco hanno ritrovato in un appartamento i corpi senza vita di una 76enne, Anna Grazia Del Turco, e del figlio 50enne, Leonardo Vitartali. Stando alle prime ricostruzioni, l'allarme sarebbe stato lanciato dai vicini preoccupati per il fatto di non aver più visto uscire per alcuni giorni madre e figlio. Dopo aver suonato, non ottenendo risposta i vigili del fuoco sono entrati da una finestra della villetta, facendo la macraba scoperta. Il cadavere della donna era in camera da letto mentre quello del figlio 50enne, che si era trasferito di nuovo con la madre dopo la separazione, era in soggiorno. L'uomo era seduto ad un tavolo e la televisione era accesa. I corpi non presenterebbero, almeno ad un primo esame, segni di violenza e nella casa non ci sarebbero tracce di sangue. Nessun segno di effrazione agli ingressi della casa, e nemmno odore di gas o di altre sostanze tossiche, che avrebbero potuto uccidere madre e figlio. Tra le ipotesi quella di un duplice suicidio o dell'omicidio-suicidio. Il 50enne era un veterinario, il quale avrebbe quindi potuto procurare facilmente alcuni farmaci. Per stabilire le cause della morte però bisognerà attendere gli esami autoptici e quelli tossicologici.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Binasco# Carabinieri# farmaci# gas# sangue# suicidio# violenza