le notizie che fanno testo, dal 2010

Milan, Romagnoli: non sono come Nesta ma se potrò prenderò il numero 13

"E' tutto molto emozionante per me, sono nel Club più importante e titolato al Mondo. Ora sta a me fare bene. Non so se prenderò il 46, se potrò prenderò il numero 13" dichiara il nuovo difensore del Milan Alessio Romagnoli al suo arrivo all'aeroporto di Milano Linate.

"E' tutto molto emozionante per me, sono nel Club più importante e titolato al Mondo. Ora sta a me fare bene. Non so se prenderò il 46, se potrò prenderò il numero 13" dichiara il nuovo difensore del Milan Alessio Romagnoli al suo arrivo all'aeroporto di Milano Linate. Romagnoli ammette di essere rimasto "lusingato del paragone con un grande giocatore come Nesta ma - specifica - per diventare come lui ci vuole tanto lavoro". "Voglio dare una mano alla squadra e cercherò di dare il meglio, tutto me stesso" assicura quindi Romagnoli, precisando: "In difesa c'è tanta qualità al Milan e per quanto mi riguarda voglio dare il massimo". Infine, l'ex difensore della Roma chiarisce: "Con Garcia c'era un bel rapporto, mi ha detto che voleva tenermi poi per tante ragioni il Club ha fatto la scelta di cedermi e io ho voluto il Milan".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Alessio Romagnoli# lavoro# Milan# Roma