le notizie che fanno testo, dal 2010

Milan, Allegri: "Ibra rientro importante". Con la Juve torna Boateng

Il tecnico rossonero sottolinea l'importanza del rientro di Zlatan Ibrahimovic, subito in gol contro il Viktoria in Champions League. Lo svedese ha migliorato l'intesa con Cassano, ed è probabile il loro impiego domenica sera nel big match di campionato contro la Juventus.

Un Milan "Ibrahimovic-dipendente"? Quasi. L'allenatore dei rossoneri Massimiliano Allegri, dopo il successo in Champions League contro il Viktoria Plzen, sembra essere convinto che lo svedese sia un'arma importante ma non per forza fondamentale: "E' normale che con Zlatan sia un altro Milan - ha detto il tecnico rossonero - è un giocatore che dà tecnica e fisicità alla squadra. Il suo è un rientro importante". Ciò che si è visto nella partita di Champions è sicuramente l'intesa affinata tra Ibra e il compagno di reparto Antonio Cassano. Allegri, da parte sua, non esclude la possibilità di rivederli assieme anche quando gli altri attaccanti torneranno dagli infortuni. "Magari quando torneranno gli altri giocheremo in tre davanti - ha precisato il tecnico di Livorno - avere tutti gli attaccanti a disposizione sarebbe stato comunque un vantaggio perché così qualcuno riposava". Con Pato e Robinho out, infatti, il problema principale per l'allenatore del Milan è proprio il turn over nel raparto offensivo: "Quando si vince si recuperano prima le energie fisiche e mentali. Stasera eravamo un po' stanchi". A riguardo non può mancare una battuta sul match di domenica sera, in campionato contro la Juventus: "Sarà difficile ma non decisiva. Loro hanno il vantaggio di giocare una volta la settimana, mentre noi abbiamo giocato ogni tre giorni nell'ultimo mese, sempre con gli stessi uomini. L'unico che dovrebbe rientrare contro i bianconeri dovrebbe essere Boateng".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: