le notizie che fanno testo, dal 2010

Berlusconi:causa lodo Mondadori potrebbe vendere Milan a magnate russo

Galliani è parso immediatamente preoccupato per il futuro del Milan appena saputa la sentenza sul lodo Mondadori, e infatti in queste ore un retroscena di La Repubblica ipotizza che il Cavaliere potrebbe vendere le sue quote di maggioranza ad un magnate russo.

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, è apparso subito molto preoccupato appena saputa la notizia della sentenza della Corte d'Appello di Milano sul lodo Mondadori, che ha stabilito un maxi risarcimento di 560 milioni di euro che la Fininvest dovrà pagare alla Cir di Carlo De Benedetti. "E' certamente qualcosa che colpisce in maniera fortissima la proprietà del Milan che è appunto Fininvest" aveva affermato Galliani a margine del talk show "Bolgheri Melody Racconta". Galliani è infatti sicuro che tale sentenza è "qualcosa che non fa bene alla Fininvest e non fa bene al Milan", anticipando che ora toccherà a Berlusconi "dare la linea" per quanto riguarda le prossime decisioni sul Milan. "Ci saranno da fare una serie di considerazioni" conclude Galliani. E infatti in queste ore Repubblica.it pubblica un suo retroscena, dove spiega che Silvio Berlusconi avrebbe confidato a diversi dirigenti pidiellini di stare pensando seriamente al fatto di disfarsi delle quote di maggioranza del Milan. "Potrei farlo adesso che la squadra ha vinto lo scudetto ed è ancora più appetibile. Io resterei presidente onorario, ma un magnate russo potrebbe subentrare al 51%" avrebbe raccontato Silvio Berlusconi, come riporta Repubblica.it (http://is.gd/OTbmuo).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: