le notizie che fanno testo, dal 2010

Mick Jagger: era lui il "vanitoso" di 'You're so vain' di Carly Simon

Carly Simon cantava "You're so vain" pensando a Mick Jagger e non a Cat Stevens, Warren Beatty, Kris Kristofferson e men che meno a David Geffen che all'epoca della registrazione (era il 1972) non aveva mai incontrato. La rivelazione è stata fatta in una biografia dedicata alla cantante newyorkese.

Ci sono dei misteri nella musica pop che non fanno dormire la notte. Uno di questi, a parte l'enigma epocale dei Milli Vanilli (http://is.gd/kggMh8), è senz'altro chi si cela dietro i provocatori versi di "You're so vain" di Carly Simon. La cantante newyorkese, classe 1945, ma sempre molto giovanile grazie ai soliti "miracoli" del benessere, famosa anche per essere stata la moglie di James Taylor, è l'autrice di questo evergreen che uscì nel dicembre del 1972. "You're so vain" è una canzone molto fortunata tanto da entrare, al 72esimo posto, nella "Greatest Songs of All-Time" di Billboard. Per chi non si ricordasse "come fa" ecco su Youtube l'audio ("Carly Simon - You're So Vain 1972/Audio Hq" http://is.gd/eggZlv). La canzone racconta di un uomo "così vanitoso / che forse pensi che questa canzone parli di te" e la scrittura è talmente "precisa", quasi "pennellata" su un'unica persona in particolare che, da quel dicembre del 1972, non passa giorno (e intervista) che qualcuno non chieda a Carly Simon "a chi" questa canzone si rivolga. I candidati sono da sempre Mick Jagger, Cat Stevens, Warren Beatty, Kris Kristofferson e negli anni il mistero è diventato talmente fitto che la stessa Carly Simon nel suo sito ufficiale ne fa una pagina, dove raccoglie i "ritagli" delle sue interviste che parlano proprio dell'argomento. La curiosità che aleggia su "You're so Vain" infatti rappresenta quasi un nuovo "rilancio" del brano che è stato riproposto più volte, anche recentemente, dalla stessa Carly Simon (eccola qui, sempre su Youtube, diretta emblematicamente da Brett Bisogno http://is.gd/cpW23I). Ora una biografia di Stephen Davis ("More Room In A Broken Heart") svelerebbe una volta per tutte l'identità del "vanitoso". Sarebbe infatti Mick Jagger l'ispiratore della canzone dato che, secondo l'autore, Carly Simon e il leader dei Rolling Stones avrebbero avuto una breve relazione proprio durante il periodo della registrazione del brano. Interessante il fatto che lo stesso Mick Jagger, anche se non inserito ufficialmente nei credits, abbia prestato la sua voce per i "background vocals" di "You're so vain". E fu proprio questo particolare ad insospettire la moglie (di allora) di Jagger, Bianca Jagger, dato che Mick era sempre stato molto geloso nel "prestare" la sua voce nei dischi di altri artisti. Secondo il libro Bianca Jagger chiamò furibonda James Taylor, il futuro marito di Carly Simon dicendogli: "Mio marito e la tua fidanzata stanno avendo una relazione". Non è infatti un mistero che la stessa Bianca Jagger, negli anni, abbia sintetizzato il matrimonio con il leader dei Rolling Stones in questo modo: "Il mio matrimonio si è concluso il giorno delle mie nozze" (http://is.gd/YKdydj). Nessuna conferma arriva però da Carly Simon che non si sbottona per un motivo molto semplice: "Non potrei mai realmente dare una risposta certa - afferma la cantante -, se l'avessi fatto, allora nessuno avrebbe niente da dire su di me".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: