le notizie che fanno testo, dal 2010

Woody Allen: Michelle Obama? La farei recitare in mio film. E Ruby?

Woody Allen sembra intenzionato ad ingaggiare, per un suo prossimo film, la moglie di Barack Obama, Michelle. D'altronde ultimamente il regista americano pare avere un debole per le donne dei potenti (Carla Bruni), anche se la proposta di Ruby Rubacuori non sembra sia stata presa troppo in considerazione.

Sembra che Woody Allen abbia in mente, per il suo prossimo film ,la storia di una donna che si innamora follemente di uno scrittore nevrotico (che probabilmente verrebbe interpretato dallo stesso attore-regista) e che lascia per questo il marito, che guarda caso dovrebbe essere il primo presidente degli Stati Uniti afro-americano. Una storia puramente inventata ma che potrebbe però avere un affaccio sulla realtà. Woody Allen, interpellato sulla first lady americana Michelle Obama ha infatti confessato, durante il talk show inglese "Daybreak": "Se fossi in una stanza con lei e pensassi che lei fosse giusta per una parte del film, non esiterei a chiederle di recitare". D'altronde, Michelle Obama non è nuova a recitare una parte, visto che ha già prtecipato a serie televisive di successo come "Sesame Street" o "iCarly". E naturalmente, come moglie di Barack Obama, è ormai avvezza anche alle telecamere. E anche se il gossip scalpita già per il salto sul grande schermo di Michelle Obama, visto che ultimamente Woody Allen sembra avere un debole per le donne dei potenti (con la partecipazione di Carla Bruni in "Midnight in Paris"), la consorte del presidente USA non dovrebbe però prendere forse troppo sul serio questa proposta lavorativa. Qualche tempo fa, infatti, Woody Allen, parlando da Cannes, rispondendo ad una domanda su Ruby Rubacuori aveva infatti affermato: "Ho visto Ruby Rubacuori solo in fotografia. Ma la trovo attraente e affascinante. Magari sa anche recitare...". Poche parole che hanno fatto illudere la giovane marocchina, tanto che Ruby, attraverso una lettera, si è proposta al "Maestro" come sua prossima "musa ispiratrice" (http://is.gd/Cn7GhT). Ma il regista americano pare proprio che abbia fatto orecchie da mercante.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: