le notizie che fanno testo, dal 2010

Garimberti a Santoro: Annozero può cominciare

Michele Santoro chiede una risposta chiara al presidente della Rai Paolo Garimberti e lui gli risponde che "Adesso Annozero può cominciare".

Pare che il tira e molla tra Rai e Michele Santoro stia per concludersi, anche se non è detta ancora l'ultima parola. Michele Santoro aveva chiesto al presidente della Rai Paolo Garimberti un pronunciamento chiaro sulla vicenda che ha scatenato mille polemiche, petizioni e un appello a spegnere la tv da parte di Adriano Celentano. E Paolo Garimberti gli risponde affermando che "Adesso Annozero può cominciare", riproponendo lo slogan della trasmissione di Santoro. Ma Garimberti è ancora più chiaro. Ricorda a Michele Santoro del perché questa domanda non gliel'ha fatta "prima di avviare con la direzione generale una trattativa per la sua uscita". E sottolinea anche che lui non ha "aziendalmente il potere di prendere da solo le decisioni che riguardano Annozero". Garimberti conclude dicendo che rispetta il diritto di Michele Santoro di essere artefice del suo destino ma gli ricorda che lui, a differenza di molti altri, soprattutto in questo periodo di crisi, "ha la fortuna di poter scegliere tra due opzioni egualmente remunerative". E afferma che "quel cerino che hai acceso e che tu ora non vuoi più e che ti spaventa tanto, me lo prendo volentieri io e ci metto la faccia". E Michele Santoro non fa attendere la risposta al presidente della Rai: "Spenga pure il cerino e accenda la tv. Torniamo a settembre".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Adriano Celentano# crisi# Michele Santoro# Rai