le notizie che fanno testo, dal 2010

Giovani e Ricchi non compatibile con mission Rai, dice Anzaldi (PD)

Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza sulla Rai, commenta la messa in onda di 'Giovani e ricchi' su Rai2 e presenta una interrogazione parlamentare.

"Chiediamo alla Rai come mai sia andato in onda su Rai 2 il programma 'Giovani e ricchi', un docu-reality dedicato ai figli dei multimilionari che amano fare mostra del proprio lusso sui social network" domanda il deputato PD e segretario della commissione di Vigilanza sulla Ra, Michele Anzaldi, in una interrogazione indirizzata al direttore generale della Rai.

"Fermo restando il fatto che in base al Contratto di servizio la Rai è tenuta a realizzare programmi televisivi di qualità, rispettosi dell'identità nazionale e dei valori del Paese, chiediamo quale sia il progetto editoriale alla base di questa scelta e soprattutto quanto sia costata la produzione del programma, le trasferte del personale Rai negli esclusivi luoghi di villeggiatura dove è stata ripresa la bella vita di questi giovani ricchi. - precisa Anzaldi - Infine sarebbe opportuno sapere se tale programma possa ritenersi compatibile e in linea con la mission di servizio pubblico della Rai".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Fermo# giovani# Michele Anzaldi# Paese# PD# Rai# social network