le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Spada: Piervicenzi non giornalista Rai ma precario, dice Anzaldi (PD)

Michele Anzaldi del PD denuncia che Daniele Piervincenzi, aggredito da Roberto Spada, non ha un contratto come giornalista ma come programmista-regista.

"Nel corso delle udizioni di oggi in Commissione Vigilanza Rai è emerso che Daniele Piervincenzi, giornalista colpito a Ostia da Roberto Spada, non solo non ha un contratto con la Rai, bensì con la Fremantle, ma anche che lavora come programmista-regista e non come giornalista. Questo fatto è doppiamente grave" denuncia in una nota Michele Anzaldi, deputato del Partito Democratico.

"Primo perché, a milioni di italiani, è stato fatto credere che quello ferito a Ostia fosse un giornalista Rai, quando, in realtà, si tratta di un precario sotto contratto con un'azienda che ha a sua volta un appalto con la Rai. In altre parole, per una settimana è stata data e ripetuta migliaia di volte una notizia falsa. - puntualizza - In secondo luogo, se tutti i giornalisti che vengono mandati, come Daniele Piervincenzi, a fare interviste in periferie o aree pericolose come Ostia, non come giornalisti ma come programmisti-registi o ancora peggio come consulenti a partita IVA, si pone un serissimo problema di tutele".

"I lavoratori come Daniele Piervincenzi, infatti, non godono di alcuna garanzia in caso di infortuni. Non solo. - specifica l'esponente dem - Non vorremmo che la pratica del ricorso agli appalti fosse un espediente per avere degli scoop sulla pelle dei giovani precari, costretti a rischiare perché sotto il ricatto occupazionale".

"Il risparmio ottenuto impiegando invece che i giornalisti Rai dei programmisti-registi contrattualizzati da aziende appaltatrici, è del 50%. - chiarisce quindi il parlamentare - E' quindi ammissibile che un'azienda ricca come la Rai debba mettere a rischio l'incolumità di giovani giornalisti precari e allo stesso tempo sperperare cifre milionari in ingaggi". "Sarebbe opportuno e ora che, a partire dal grave incidente che ha visto protagonista Daniele Piervincenzi, la Rai mettesse fine una volta per tutte all'odiosa e illegale pratica di contrattualizzare lavoratori come programmisti registi per poi far svolgere loro un lavoro da giornalisti" conclude.

© riproduzione riservata | online: | update: 17/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Caso Spada: Piervicenzi non giornalista Rai ma precario, dice Anzaldi (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI