le notizie che fanno testo, dal 2010

Michael Schumacher torna a casa ma riabilitazione ancora lunga e difficile

Michael Schumacher torna finalmente a casa a Gland, vicino Ginevra. Dopo circa 9 mesi dall'incidente sulle piste di Meribel, in Francia, Schumacher lascia la clinica di Losanna per continuare la riabilitazione vicino alla moglie e ai suoi familiari. La manager dell'ex pilota tedesco, Sabine Kehm, però precisa: "Shumi ha ancora davanti un lungo e duro percorso".

Michael Schumacher torna finalmente a casa, anche se "affermare lo stato di salute" del sette volte campione del mondo di Formula 1 "sia fortemente cambiato sarebbe falso" precisa la manager dell’ex pilota tedesco, Sabine Kehm. Dopo l'incidente a dicembre 2013 sulle montagne di Meribel in Francia, Michael Schumacher è stato ricoverato, ed operato, presso l'ospedale di Grenoble, dove è rimasto per alcuni mesi in coma. Poi il risveglio, e il trasferimento per la riabilitazione presso la clinica di Losanna. Adesso, Schumacher può finalmente tornare a vivere con la moglie a Gland, vicino Ginevra, ma, chiarisce Sabine Kehm, "davanti ha ancora un lungo e duro percorso" anche se "ha fatto dei progressi considerata la gravità della lesione". A far sperare che il campione possa, lentamente, ristabilirsi completamente anche il fatto che nella casa "non sarà necessario realizzare nessun impianto o costruzione" per aiutare quotidianamente Michael Schumacher.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: