le notizie che fanno testo, dal 2010

Michael Schumacher: restiamo fiduciosi che uscirà e si sveglierà dal coma

Michael Schumacher, in coma indotto da oltre da oltre due mesi in seguito ad un incidente su una pista di sci a Meribel, sembra mostrare "piccoli segnali incoraggianti". In una nota la famiglia sottolinea: "Siamo e restiamo fiduciosi che Michael uscirà e si sveglierà" dal coma.

Le condizioni di salute di Michael Schumacher, in coma indotto da oltre due mesi in seguito ad un incidente su una pista di sci a Meribel (Francia), sembrano andare pian piano migliorando. "Siamo e restiamo fiduciosi che Michael uscirà e si sveglierà" dal coma, si legge in un comunicato diffuso oggi dalla manager del campione di Formula 1, Sabine Kehm. In Michael Schumacher si vedrebbero infatti "piccoli segnali incoraggianti". La nota prosegue ricordando che "sin dall'inizio è stato chiaro che questa sarebbe stata per Michael una lunga e difficile battaglia", mentre la famiglia del pilota sottolinea: "Michael si è ferito in modo molto serio. E questo è difficile per noi da comprendere, visto che le circostanze in cui è caduto erano così banali e, in passato, se l'era cavata in numerose situazioni critiche". "Proseguiamo questa lotta insieme all'equipe medica nella quale abbiamo fiducia, la durata non ha importanza per noi. - si chiude la nota della manager di Michael Schumacher - Cerchiamo di trasmettere a Michael tutta l'energia che è in noi, crediamo tutti fortemente che questo aiuti michael e che lui vincerà anche questa volta".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: