le notizie che fanno testo, dal 2010

Ferrari e Montezemolo: vicini a famiglia Michael Schumacher

Per la Ferrari e Luca Cordero di Montezemolo sono "ore di apprensione" dopo quanto successo a Michael Schumacher, attualmente in coma farmacologico dopo un incidente sulla neve. La Ferrari e Montezemolo sperano di avere presto "notizie migliori" e confermano la loro vicinanza al campione di Formula 1.

"Sono ore di apprensione per tutti alla Ferrari da quando si è saputo dell'incidente a Michael Schumacher. In particolare il presidente Luca Cordero di Montezemolo, anche tramite il team principal della Scuderia Stefano Domenicali, è in contatto costante con la famiglia e le persone vicine al campione tedesco alle quali lo stesso Montezemolo ha voluto mandare un pensiero di vicinanza e incoraggiamento in un momento così difficile con la speranza di avere presto notizie migliori" si legge in una nota sul sito della scuderia. Le condizioni di salute di Michael Schumacher continuano infatti ad essere gravissime a causa dell'edema cerebrale causato da una caduta dagli sci a Meribel, in Francia. Attualmente, il pilota di Formula 1 è in rianimazione tenuto in coma farmacologico ma per i medici è ancora troppo presto per "trarre dei giudizi sul decorso post-operatorio", visto che a causa dell'impatto con una roccia Michael Schumacher ha subito "lesioni cerebrali diffuse", anche se non è ancora chiaro se permanenti o meno.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: