le notizie che fanno testo, dal 2010

Michael Bublé: non volevo offendere con la foto della donna in shorts

Michael Bublé alla fine è stato costretto a chiarire con quali intenzioni aveva pubblicato su Instagram la foto che lo ritraeva con alle spalle una ragazza in shorts molto corti. Il cantante canadese precisa: "Mi dispiace che ci sono persone là fuori che hanno trovato la foto offensiva. Le donne sono da celebrare, amare, rispettare, onorare e riverire".

Bisogna stare sempre più attenti a ciò che si pubblica sui social network, soprattutto se si pensa che chi commenta rappresenti davvero il pensiero della maggioranza della popolazione. Questa volta a farne le spese è stato il cantante Michael Bublé, che all'inizio di questa settimana aveva postato su Instagram una foto, scattata dalla moglie, che lo ritraeva con alle spalle una ragazza in shorts molto corti. Michael Bublé ha commentanto la foto scrivendo: "C'era qualcosa in questa foto che sembrava essere degno di Instagram". In realtà, gli utenti dell'applicazione che permette di scattare foto e pubblicarle sui vari social network, compresi Facebook, Foursquare, Tumblr e Flickr, non sembrano aver apprezzato l'ironia di Michael Bublé, sui cui sono piombate valanghe di critiche. Così, alla fine, il cantante canadese, pur decidendo di non rimuovere la foto, è costretto a chiarire: "Chiunque mi conosce non potrebbe mai fraintendere il messaggio della fotografia che mia moglie ha catturato a Miami e che sembra aver causato la rabbia inaspettata di alcune persone. - aggiungendo - Io non amo dar seguito alle polemiche. Ma mi rendo conto che una foto che avrebbe dovuto essere lusinghiera e spensierata si è trasformata in un problema". Michael Bublé precisa quindi: "Per la cronaca, mi fa profondamente male il fatto che qualcuno pensi che non ho rispetto verso le donne o che possa essere offensivo verso qualsiasi essere umano... - concludendo - Mi dispiace che ci sono persone là fuori che hanno trovato la foto offensiva. Non era e non è mia intenzione. Le donne sono da celebrare, amare, rispettare, onorare e riverire. Ho passato la vita a crederlo e continuerò a farlo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: