le notizie che fanno testo, dal 2010

Melissa P: "Tre", sesso e Larissa ma non è Riquelme

Nuovo libro di sesso (a tre) con protagonista una Larissa che non è però la Riquelme. Continuano le avventure letterarie erotoche di Melissa P. con una trama che ricorda le lettere di "Caro Psic" di Ciao 2001.

Melissa P. che in realtà si chiama Melissa Panarello continua a scrivere e questa non è una novità, e scrive di sesso, e questa non è una novità, e scrive nell'ultimo romanzo di sesso a tre, e questa non è una novità.
In realtà di Melissa P. la celebre autrice catanese del bestseller "100 colpi di spazzola prima di andare a dormire" prosegue nel fortunato tema della letteratura erotica che, come tutto ciò che è legato al sesso, è foriero di fama e successo.
Questa volta il libro si chiama maliziosamente "Tre" e parla di due maschi e una femmina che trescano ma lei, come nella rubrica dello storico "Ciao 2001" "Caro Psic" rimane incinta e di chi sarà il fortunato bambino nato da dei genitori tanto libertini? La femmina, tanto per non stuzzicare il maschio bavoso con le orecchie già rosse e l'occhio fuori dalle orbite si chiama Larissa ma di cognome non fa ovviamente Riquelme.
Ma ecco la trama "ufficiale" che ci offre il sito della Einaudi: "Gunther, istrionico allevatore di pappagalli. George, fotografo in eterno vagabondaggio. E Larissa, la piú giovane e famosa poetessa della città, con una madre ossessiva e un matrimonio fallito, in cerca dell'armonia tra desiderio e protezione. Si amano, e questo amore ha cambiato le loro vite. Poi Larissa scopre di essere incinta e la perfezione della loro unione a tre si crepa. Solo il viaggio a Buenos Aires, dove vive Gaetano, terzo candidato alla paternità con cui Larissa aveva da poco chiuso una difficile storia, potrà decidere i destini di questi giovani amanti. Spiazzandoli. Tre vite si inseguono, si riconoscono, si legano, per sfidare se stesse e le proprie angosce, fino al momento della scelta. Perché nei romanzi di Melissa P. è sempre il corpo a sapere, a decidere, a dire la verità". Veramente letteratura da brivido. Freddo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: