le notizie che fanno testo, dal 2010

Omicidio melania Rea: definitiva condanna a 20 anni per Salvatore Parolisi

Diventa definitiva la condanna a 20 anni di carcere per l'ex caporal maggiore dell'Esercito Salvatore Parolisi, che nell'aprile 2011 ha ucciso la moglie Melania Rea con 35 coltellate.

Nel febbraio 2015 la Cassazione aveva rimandato in Appello la sentenza che condannava a 30 anni di carcere Salvatore Parolisi, riconoscendolo come l'assassino della moglie Melania Rea ma escludendo l'aggravante della crudeltà nonostante la donna fosse stata colpita da 35 coltellate e sul corpo sono state trovate persino ferite post mortem.

Oggi i supremi giudici hanno invece rigettato il ricorso presentato dalla difesa di Parolisi contro la sentenza emessa, in sede di rinvio, dalla Corte d'Assise d'Appello di Perugia. La condanna a 20 anni di carcere dell'ex caporal maggiore dell'Esercito è quindi definitiva. Melania Rea era scomparsa a Colle San Marco nell'aprile 2011 e ritrovata due giorni dopo nei boschi del teramano, grazie alla telefonata di un uomo che non è mai stato rintracciato. Secondo l'accusa, Salvatore Parolisi ha ucciso la moglie, da cui ha avuto anche una figlia ora affidata ai nonni materni, perché stretto tra il matrimonio e la relazione extraconiugale con la soldatessa Ludovica.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: