le notizie che fanno testo, dal 2010

Megan Fox: eroina lesbica di "Gen 13"

Megan Fox dichiara che vorrebbe interpretare la protagonista "Gen 13", perché nativa americana come lei ma soprattutto perché è lesbica.

Megan Fox torna a far parlare di sé. Questa volta non per la cacciata da Transformer 3 e nemmeno riguardo il suo ultimo film Jonah Hex, il western soprannaturale tratto da un celebre graphic novel della DC Comics in uscita in Italia il prossimo autunno ma già destinato ad un flop sicuro, da che se ne dice.
Megan Fox avrebbe infatti dichiarato di voler interpretare Sarah Rainmaker, supereroina lesbica del fumetto "Gen 13". Per la Fox il ruolo gli calzerebbe a pennello. Non certo perché la supereroina lesbica usa i suoi poteri mentali per manipolare le condizioni atmosferiche e le maree al solo scopo di mantenere la pace. Ma perché Sarah Rainmaker "è una nativa americana è c'è una piccola parte del suo sangue in me" - dichiara Megan Fox - "Se Jake Gyllenhaal è potuto diventare un principe persiano, perché io non posso diventare un'indiana?".
Ma per i più maligni il vero motivo è un altro, e cioè avere la possibilità di interpretare un ruolo da lesbica. In una passata intervista a GQ la Fox aveva infatti detto che sul set lei preferisce baciare le colleghe, anche se aveva tenuto a precisare di non essere gay ma di credere che "semplicemente che tutti gli esseri umani siano nati con la facoltà di essere attratti da entrambi i sessi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: