le notizie che fanno testo, dal 2010

Reportage da Palmira a "Terra!": 18 aprile seconda serata Rete4

"È giusto preoccuparsi di Palmira con migliaia di esseri umani in fuga? La risposta e sì. Parte da queste semplici considerazioni la puntata di «Terra!» in onda lunedì 18 aprile, in seconda serata, su Retequattro", illustra in un comunicato Mediaset.

"È giusto preoccuparsi di Palmira con migliaia di esseri umani in fuga? Con le vittime, soprattutto civili, della follia fondamentalista? La risposta e sì, e non solo per l'importanza di quel sito archeologico, ma anche e perché l'aggressione a quelle rovine è metafora dell'odio verso ogni contaminazione culturale, espressione di una guerra di civiltà dichiarata all'Occidente" rende pubblico con una nota l'azienda del gruppo Fininvest.
"Parte da queste semplici considerazioni la puntata di «Terra!» in onda lunedì 18 aprile, in seconda serata, su Retequattro. Il programma firmato da Toni Capuozzo ricostruisce la storia dell'antica città carovaniera e ne verifica i danni subiti con un reportage realizzato sul posto e si interroga sulla ricostruzione di ciò che è andato perduto. Uno dei servizi è dedicato a Khaled al-Asaad, anziano archeologo, custode di Palmira, decapitato dagli uomini di Daesh solo perché, si dice, si sia rifiutato di rivelare dove fossero stati nascosti importanti reperti prima che L'Isis prendesse quell'antica oasi. Cresciuta nei secoli fino a trasformatasi in un impero che i romani avrebbero soffocato nel sangue" continua infine nel comunicato Mediaset.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: