le notizie che fanno testo, dal 2010

Giornata della Memoria: ucciso da Amedy Coulibaly. A "Terra!", 25 gennaio Rete4

"«Terra!», il settimanale firmato da Toni Capuozzo in onda lunedì 25 gennaio - a pochi giorni dalla celebrazione della 'Giornata della Memoria' - in seconda serata, su Retequattro, racconta la storia di Yoav, 21 anni e un sorriso disarmante", si legge da una nota Mediaset.

"«Terra!», il settimanale firmato da Toni Capuozzo in onda lunedì 25 gennaio - a pochi giorni dalla celebrazione della 'Giornata della Memoria' - in seconda serata, su Retequattro, racconta la storia di Yoav, 21 anni e un sorriso disarmante" rende pubblico con un comunicato l'azienda del gruppo Fininvest.
"Amava il calcio e la sua Tunisia. Un ragazzo come tanti. Deciso a conquistarsi il futuro. Yoav era ebreo. Per questo è morto - riferisce poi Mediaset -, il 9 gennaio di un anno fa a Parigi, in un supermercato casher, ultimo capitolo della follia stragista iniziata due giorni prima con il massacro nelle redazione di Charlie Ebdo."
"Nel ripercorre la vita di questo ragazzo, orgoglioso della sua kippah e della stella di David che portava al collo, Anna Migotto ha intervistato il padre, rabbino di Tunisi, mentre Sandra Magliani ha cercato le tracce di Yoav nella comunità ebraica di Marsiglia, città che lo aveva ospitato dopo la decisione di lasciare la Tunisia per completare gli studi in Francia" prosegue l'azienda di Cologno Monzese.
"La morte per Yoav si è presentata con il volto di un fanatico islamista - mette al corrente infine il Biscione -, Amedy Coulibaly, che quel giorno, nel supermercato casher, ha soffocato altre tre vite. Yoav oggi riposa in Israele dove sognava di essere sepolto al termine di una vita che immaginava molto diversa."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: