le notizie che fanno testo, dal 2010

McItaly: la misera fine del McPanino di Zaia

Il McPanino italiano, meglio conosciuto come McItaly finisce a tarallucci e vino ed esce di scena, cioè dal menu, di McDonald's. Il "panino del Ministro", così come veniva bollato dai soliti disfattisti, è naufragato in un mare di ketchup, con Zaia che probabilmente si morde le mani (di 100 per cento carne italiana).

Fine del sogno americano per il panino McItaly, detto anche dai più maliziosi "il panino del Ministro". "Sono grato a McDonald's che si è prestata a questa grande operazione culturale" diceva Zaia all'Ansa il 26 gennaio 2010 dopo aver scattato la foto dove addentava un italico panino con grembiulino con in marchio di McDonald's.
Eppure l'idillio tra genuinità italiana e immaginifico (e rete di vendita) del fast food americano è terminato col rumore che la cannuccia fa quando raccoglie le ultime gocce caramellate dal fondo del bicchiere di carta.
Dopo sei mesi di permanenza nei McDonald's il panino tutto italiano fatto di materie prime italiane, di carne 100 per cento italiana, di olio extravergine d'oliva italiano, di carciofini romani italiani, di bresaola della Valtellina Igp italiana, di Asiago DOP italiano sia stato cancellato dal fast food tutto americano.
Il panino fortemente voluto dal Ministro delle Politiche Agricole Luca Zaia (ora ex Ministro e neo governatore del Veneto) è miseramente uscito di scena (cioé dal menu) perché, almeno così si apprende, non era gradito alle fauci dei frequentatori di McDonald's, che hanno preferito sapori più vicini alla tradizione (americana), quella che i dietologi sono quantomeno prudenti a consigliare.
Per chiudere le ultime parole famose, perché pubblicate dall'Ansa sempre il 26 gennaio 2010: "Abbiamo chiesto a McDonald's di farne un marchio internazionale che arrivi ai consumatori di Parigi come a Shanghai. Vogliamo globalizzare il gusto italiano, dando una svolta identitaria alla nostra agricoltura. Ma è soprattutto un messaggio alle nuove generazioni che potranno così avere una memoria gustativa di impronta italiana". Memoria gustativa di impronta italiana che è ovviamente naufragata in un mare di ketchup.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: