le notizie che fanno testo, dal 2010

Max Pezzali canta "Le Canzoni alla Radio", il nuovo album dal 17 novembre

Dopo "Duri da battere", il singolo cantato con Nek e Francesco Renga, Max Pezzali festeggia i suoi 25 anni di carriera con il nuovo album "Le Canzoni alla Radio" che contiene inediti e vecchi successi.

"Dal 17 novembre l'album 'Le Canzoni alla Radio'" annuncia su Facebook Max Pezzali, reduce dal successo del singolo "Duri da battere", brano cantanto insieme a Nek e Francesco Renga.
L'album "Le Canzoni alla Radio" prende il nome invece dal singolo con Nile Rodgers, ed unisce un album da studio (7 nuove canzoni + 1 new remix) a brani fondamentali del percorso musicale di Max Pezzali, quelli che le radio hanno trasmesso di più dagli 883 a oggi.

"25 anni fa avevo 25 anni, e tanta voglia di scrivere canzoni immaginando come sarebbero suonate alla radio. Esattamente come oggi. La radio è stata la mia insegnante di musica, la mia colonna sonora, la mia enciclopedia, la mia compagna di vita, il mio punto di riferimento, e mi ha dato la possibilità di far ascoltare le mie canzoni a un pubblico vastissimo. Così ho pensato a questo album intitolandolo 'Le Canzoni alla Radio'" spiega il cantante.

"Ho scritto prima la 'title track' e poi gli altri nuovi pezzi che avevo in mente, ma l'occasione di questo venticinquennale mi ha suggerito che sarebbe stato bello aggiungere le canzoni che la radio ha reso popolari in questi 25 anni. Così ho fatto: - rivela l'ex 883 - come una playlist in cui si alternano novità e successi consolidati".
Max Pezzali sottolinea infatti che "questo album è un omaggio e un ringraziamento: perché l'emozione di sentire per la prima volta un proprio pezzo in radio è impossibile da raccontare".

© riproduzione riservata | online: | update: 19/10/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Max Pezzali canta "Le Canzoni alla Radio", il nuovo album dal 17 novembre
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI