le notizie che fanno testo, dal 2010

Bail-in deve essere rivisto: serve irretroattività e gradualità, dice Marino (PD)

"La crisi economica ha inciso sulla qualità dei crediti bancari e la risposta normativa sulla gestione delle crisi ha creato incertezze. Irretroattività e gradualità del bail-in rappresentavano le proposte italiane ma l'Unione europea ha percorso un'altra direzione", comunica Mauro Marino, parlamentare del PD.

"La crisi economica ha inciso sulla qualità dei crediti bancari e la risposta normativa sulla gestione delle crisi ha creato incertezze. Si è tutelato il cittadino come contribuente ma si è colpito il cittadino investitore e risparmiatore. Irretroattività e gradualità del bail-in rappresentavano le proposte italiane - espone in una nota l'esponente PD Mauro Marino -, ma l'Unione europea ha percorso un'altra direzione. Occorrerà, dunque, riprendere il confronto in sede europea."
"Nel corso dell'audizione il Governatore ha chiarito che la valutazione provvisoria del valore di trasferimento delle sofferenze delle quattro banche in risoluzione è stata effettuata come prevedeva la norma: successive verifiche di esperti indipendenti con valori diversi hanno scontato le differenti condizioni e procedure adottate. La commissione Finanze voterà la risoluzione sul sistema di assicurazione dei depositi, chiedendo di adottare uno strumento di piena mutualizzazione a livello europeo per dare certezza ai clienti e ricostruire la fiducia nel sistema bancario."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: