le notizie che fanno testo, dal 2010

Inchiesta Grandi Opere: Maurizio Lupi si dimette. Renzi: scelta saggia

Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi durante la putata di Porta a Porta annuncia le proprie dimissioni, legate allo scandalo sulle Grande Opere, inchiesta che comunque non lo vede tra gli indagati. Matteo Renzi commenta: "E' una scelta saggia".

Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi (Nuovo centrodestra) annuncia le proprie dimissioni dopo lo scandalo sulle Grande Opere, inchiesta che comunque non lo vede tra gli indagati. Durante la puntata di Porta a Porta condotta da Bruno Vespa, Maurizio Lupi, spiega quindi "Ho incontrato Renzi e ho avuto un lungo colloquio. Ho anche telefonato a Mattarella, come è doveroso fare: ho comunicato loro che dopo l’informativa che farò in Parlamento rassegnerò le dimissioni. E credo che questo mio gesto rafforzerà l’azione del governo". Nel corso de La Telefonata di Maurizio Belpietro, Lupi chiarisce inoltre che Matteo Renzi non ha mai chiesto le sue dimissioni, sottolineando come il premier abbia sempre fatto riferimento alla "scelta mia personale di opportunità politica". Dopo l'annuncio delle dimissioni, Matteo Renzi avrebbe commentato: "La scelta di Maurizio è una scelta saggia, per sé, per Ncd, per il governo". La nomina del successore al Ministero dei Trasporti potrebbe arrivare già lunedì 23 marzo.

© riproduzione riservata | online: | update: 20/03/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Inchiesta Grandi Opere: Maurizio Lupi si dimette. Renzi: scelta saggia
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI