le notizie che fanno testo, dal 2010

Landini: governo Renzi sta facendo interessi di Confindustria e BCE

Maurizio Landini continua a ribadire che "il governo purtroppo non sta andando nella direzione dell'equità sociale, ma sta facendo gli interessi di Confindustria e della BCE". Durante l'assemblea regionale a Nuoro del sindacato dei metalmeccanici della CGIL, il segretario della Fiom denuncia infatti che "Renzi sta andando avanti con le riforme senza ascoltare nessuno"

Maurizio Landini continua a ribadire che "il governo purtroppo non sta andando nella direzione dell'equità sociale, ma sta facendo gli interessi di Confindustria e della BCE". Durante l'assemblea regionale a Nuoro del sindacato dei metalmeccanici della CGIL, il segretario della Fiom denuncia infatti che "Renzi sta andando avanti con le riforme senza ascoltare nessuno" e che "ormai ha solo la fiducia del Parlamento, ma non quella dei cittadini italiani". Landini sottolinea infatti che anche e soprattutto in Sardegna "manca una politica industriale e un piano straordinario del lavoro", e sottolinea: "Bisogna avere una visione del futuro e preservare l'esistente con politiche nuove. L'Alcoa va salvata così come tutte le piccole realtà metalmeccaniche che ci ci sono in Sardegna e non solo metalmeccaniche. Come si fa? Rimuovendo gli ostacoli agli investimenti: potenziare le infrastrutture, fare leggi contro la corruzione e l'evasione fiscale". Maurizio Landini evidenzia che "le Regioni da sole non ce la fanno" e quindi "bisogna puntare a un piano nazionale del lavoro". Il sindacalista precisa però che a tutti questi problemi "Renzi ha risposto col Jobs Act, rimuovendo i diritti dei lavoratori", assicurando che questa "è una riforma che non va da nessuna parte".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: