le notizie che fanno testo, dal 2010

Gasparri: ascolteremo Lega, ma Forza Italia apra cantiere suo

"L'unità del centrodestra è indispensabile per poter vincere le sfide future ed è doveroso interrogarsi su programmi, prospettive, assetti organizzativi. Credo che la Lega faccia bene ad aprire un suo cantiere. É doveroso per FI ascoltare quanto emergerà, ma è evidente che ci saranno altri cantieri", informa in un comunicato il rappresentante forzista Maurizio Gasparri.

"L'unità del centrodestra è indispensabile per poter vincere le sfide future ed è doveroso interrogarsi su programmi - illustra in un comunicato l'esponente di Forza Italia Maurizio Gasparri -, prospettive, assetti organizzativi. Credo che la Lega faccia bene ad aprire un suo cantiere, che sarà certamente uno dei luoghi dove si potranno discutere e approfondire proposte e ipotesi. É doveroso per FI ascoltare quanto emergerà, ma è evidente che ci saranno altri cantieri. FI aprirà il suo nelle prossime settimane. Dovrà farlo. Su questo sarò molto deciso e chiaro. Dobbiamo anche noi, alla luce di un risultato alle amministrative che ci penalizza in alcune grandi città ma che ci vede presenti in tutta Italia, avanzare progetti. Senza una FI forte e radicata il centrodestra non ha prospettive vincenti. Il responso elettorale è stato chiarissimo a tal riguardo, in particolare a Milano con numeri eloquenti. Bisogna essere determinati ma senza sbilanciare su posizioni troppo oltranziste la nostra coalizione. Apriamo quindi il cantiere FI, guardando soprattutto al territorio e ai cittadini. Quando in passato la destra aveva qualche risultato negativo, ci si riuniva per ascoltare gli intellettuali, spesso alla ricerca di un seggio. Puntualmente, alla tornata successiva si prendevano meno voti ancora. Il metodo è già sperimentato e non sempre è stato utile."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: