le notizie che fanno testo, dal 2010

CEI: accogliere tutti i migranti. Non è cristiano ma concorso esterno nelle stragi, dice Gasparri

"Non c'è nulla di cristiano nell'incoraggiare le partenze di disperati determinando centinaia e centinaia di morti" denuncia in una nota Maurizio Gasparri, commentando quanto dichiarato dal segretario della CEI Nunzio Galantino che ha esortato l'Italia e l'Europea ad accogliere "tutti i migranti".

"Non c'è nulla di cristiano nell'incoraggiare le partenze di disperati determinando centinaia e centinaia di morti. Dire che l'Italia debba accogliere tutti è un'autentica follia" denuncia in una nota Maurizio Gasparri, commentando quanto dichiarato dal segretario della CEI Nunzio Galantino che ha esortato l'Italia e l'Europea ad accogliere "tutti i migranti".

L'Italia invece, secondo il senatore di Forza Italia, "deve piuttosto ridurre il numero delle navi nel Mediterraneo, perché la loro presenza a poche miglia dalle coste della Libia incentiva gli scafisti. - ed aggiunge - Il soccorso in mare è un dovere, ma non è lo spiegamento di forze per aiutare i trafficanti di persone. E' ora di finirla". "Le interviste irresponsabili che leggiamo in queste ore moltiplicano le figure che attuano un vero e proprio concorso esterno nelle stragi che si stanno verificando in mare. - chiarisce quindi il parlamentare - Bisogna parlare con chiarezza. Smetterla di trasportare tutti in Italia causando la diffidenza dell'Europa e il degrado delle nostre città, la moltiplicazione dei guadagni degli scafisti e delle stragi".

"Quando discuteremo nei prossimi giorni delle missioni militari in Senato parleremo della follia della politica di EuNavFor Med, - anticipa quindi - contesteremo anche le parole dell'ammiraglio Credendino che, applicando alla lettera le direttive del governo, aggiunge di suo racconti sbagliati e pieni di menzogne. L'Italia spende miliardi per le forze armate, e lo diciamo alla vigilia della parata del 2 giugno, per difendere il nostro Paese, non per farlo invadere dai clandestini."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: