le notizie che fanno testo, dal 2010

Referendum Svizzera, Matteo Salvini: voto ok, è Italia che va contromano

Commentando il voto sul referendum in Svizzera, Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, chiarisce: "l voto svizzero ha quindi tutta la mia solidarietà e il mio appoggio. L'Italia va invece contromano". Salvini quindi sottolinea, replicando alle voci critiche che arrivano dall'UE: "Bruxelles si preoccupa quando i cittadini votano: è chiaro che l'Unione europea, così come è costruita, salta, perché è costruita sulle banche e sulla finanza".

"Quando i cittadini scelgono, bisogna sempre rispettare la loro decisione" sottolinea Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, intervenendo a Tgcom24. Matteo Salvini commenta infatti il voto del referendum in Svizzera, che chiede l'introduzione di un tetto per i nuovi residenti, per i lavoratori frontalieri e i richiedenti asilo politico. La Svizzera, quindi, entro tre anni dovrà rinegoziare con l'UE i trattati internazionali sulla libera circolazione, perché dovrà adottare una legge che ponga un tetto all'immigrazione degli stranieri nel Paese. Per Matteo Salvini "la Svizzera fa quello che sta facendo mezzo mondo: - e spiega - l'Australia usa la sua marina militare per respingere i barconi, la Spagna ha respinto un migliaio di clandestini, la Svizzera dice 'diamo un posto di lavoro prima agli svizzeri'". Il segretario della Lega Nord afferma invece che "l'Italia va invece contromano, - e sottolinea - Il voto svizzero ha quindi tutta la mia solidarietà e il mio appoggio". Salvini però assicura che "il problema degli svizzeri non sono i frontalieri, ma un altro tipo di immigrazione". Tra i frontalieri, infatti, anche circa 60mila cittadini italiani che lavorano in Canton Ticino. Commentando il voto, l'UE afferma che il referendum "va contro il principio della libera circolazione delle persone tra l'UE e la Svizzera" mentre Martin Schulz su Twitter precisa che "i trattati devono essere rispettati". Matteo Salvini però affonda: "Bruxelles si preoccupa quando i cittadini votano: - e ribadisce - E' chiaro che l'Unione europea, così come è costruita, salta, perché è costruita sulle banche e sulla finanza".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: